Criticità irrisolte e preoccupazioni degli intermediari assicurativi

Criticità irrisolte e preoccupazioni degli intermediari assicurativi

Gli intermediari:  criticità e preoccupazioni in attesa dell’entrata in vigore dell’applicazione delle IDD

Aumentano le incertezze per gli intermediari. In attesa dell’entrata in vigore dell’applicazione delle IDD (Insurance Distribution Directive) prevista per il prossimo 1° ottobre 2018, permangono le già più volte espresse criticità che ci vedranno tutti coinvolti a vario titolo.

La criticità più evidenteè rappresentata dall’ obbligo di rimessa diretta dei premi alle compagnie  a carico, al momento, dei soli Agenti di Assicurazione.

Questa previsione evidenzia però una difficile attuazione nella pratica oggettiva di tutti i giorni.

E’ inutile ricordare che sussistono varie tipologie di rapporti circa l’intermediazione assicurativa: rapporto tra “intermediario/compagnia” (c.d. VERTICALE) oppure “intermediario/intermediario” (c.d. ORIZZONTALE).

Cosa deve fare ad esempio il broker che collabora con un Agente e abbia incassato il premio assicurativo dal suo cliente ? Dovrà rimettere anch’esso il premio direttamente alla Compagnia di Assicurazioni?

Come le Compagnie di Assicurazioni potranno valutare in detta rimessa del premio la corretta retrocessione delle provvigioni del broker (rapporto negoziale al quale le Compagnie sono del tutto estranee)?

Appare subito evidente in questo caso la reale impossibiltà di riconciliazione delle rimesse premi.

Insomma non solo la confusione è ancora tanta ma è anche evidente la nostra “preoccupazione” per gli ulteriori aggravi procedurali a carico della nostra professione.

 

WhatsApp chat WhatsApp Us