L’intermediario assicurativo come consulente

Il libero mercato spinge sempre più la professione degli intermediari assicurativi verso l’effettiva assunzione del ruolo di “consulente”.

Come è noto la norma del Regolamento Ivass n. 40 del 2 agosto 2018 consente anche agli Agenti di Assicurazione l’opportunità di svolgere una vera e propria attività di consulenza e pertanto di poter ottenere per questo regolare e relativo compenso.

Viene previsto infatti che l’intermediario offra, nell’ambito della sua attività, una consulenza sui contratti al fine di formulare una “raccomandazione personalizzata”.

I dettagli circa le relative modalità operative sembrano essere ancora un po’ nebulose ma sicuramente questa novità offre in prospettiva nuove opportunità per la categoria degli Agenti. Si tratta chiaramente di una consulenza facoltativa, ma questa nuova facoltà ci fa intravedere un potenziale “cambio di passo”, ovvero la possibilità di far abbandonare una volta per tutte una prevalente tipologia di vendita mono ramo (R.C. AUTO), magari di appartenenza a una sola Compagnia mandante.

WhatsApp WhatsApp Us