GDPR e Cyber-security, non si tratta solo di tutela ma di un cambiamento culturale

GDPR e Cyber-Security, tutela o cambiamento culturale

Cyber-Security: se è gratis, la merce sei tu

 

È chiaro che la Cyber-Security ha acquisito un posto importante nell’ambito della gestione dei rischi e non è più limitato all’IT. Le aziende devono affrontare questa nuova sfida, utilizzando un approccio collettivo e collaborativo per prevenire le Cyber-crisi e mitigare il rischio di esporre persone e applicazioni a minacce importanti.

GDPR, un argomento che riguarda solo chi lavora a stretto contatto con l’IT e l’IoT o un cambiamento culturale?  Il GDPR ci fa riflettere ancora una volta con l’imminente cambiamento delle normative (25 maggio). Ci sono già state azioni concrete intraprese da Google, ad esempio, l’interruzione e la cessione di dati estratti da DoubleClick alle agenzie di marketing (che utilizzavano queste informazioni per creare contenuti pubblicitari altamente mirati), investendo in aree come sicurezza e data center; tra gli ultimi casi lo stanziamento di 250 milioni di euro per la creazione di un data center in Belgio.

È importante iniziare a riconoscere che la differenza tra sicurezza fisica e sicurezza informatica è ormai un concetto obsoleto. Rendendo la questione del GDPR non solo un insieme concreto di azioni a cui tutte le aziende devono conformarsi, aggiornando pratiche e soluzioni, ma anche un cambiamento di cultura aziendale.

Da BSA Assicurazion   il prendiamo la cyber security molto seriamente, per questo ci teniamo a tenerci e tenervi aggiornati su tutte le novità che trattano questo tema sempre più importante.

WhatsApp chat WhatsApp Us